Massaggio Svedese

Massaggio Svedese: un pò di storia

Il Massaggio Svedese è il massaggio classico più conosciuto in occidente, chiamato anche “massaggio tradizionale standard”. Viene inventato dal Sig. Pehr Henrik Ling (1776-1839) in Svezia .
Il Re di Svezia chiese al Sig.Ling (insegnante di educazione fisica, istruttore di scherma e letterato), di trovare un metodo per rimettere in forma l’esercito dopo aver subito grossa una sconfitta.
Il Sig.Ling sviluppò una serie di manovre, con la volontà di riportare un benessere psico-fisico ai militari provati fisicamente e demoralizzati. Il successo del trattamento fù talmente evidente da inserirlo subito come terapia rigenerante ufficiale.

Benefici del Massaggio Svedese

Il Massaggio Svedese, trattando ogni parte del corpo singolarmente, può essere effettuato sull’intero corpo o solo in alcune aree. La grande varietà di manovre rendono questo massaggio molto efficace per varie problematiche, ogni manovra avrà un’azione diversa variando pressione, velocità ed intensità. E’ quindi utilizzato come Decontratturante, Rilassante, Tonificante e Drenante. Essendo molto efficace anche sul sistema emolinfatico, è utilizzato anche per prevenire accumuli / ristagni di adipe e linfa tra le cause di inestetismi come la cellulite.

MANUALITA’

  • Sfioramento: utile per instaurare un contatto psicofisico con la persona massaggiata, migliorare la circolazione e calmare i nervi in tensione.
  • Frizione: azione profonda per scaldare la zona massaggiata, dona elasticità ai tessuti aiutando il riassorbimento venoso e linfatico.
  • Impastamento: questa manovra agisce sull’asse trasversale della muscolatura, si utilizza in zone del corpo con una massa muscolare rilevante, come cosce, glutei, braccia.
  • Percussione: per stimolare favorendo la vasodilatazione e l’aumento di contrattilità muscolare. Essenziale per tonificare.

Prenota Ora il Tuo Massaggio Svedese a Firenze.

Non Rinunciare al tuo Benessere.

Prenota